STAGIONE 2021-22
STAGIONI PASSATE:



ALTRI APPUNTAMENTI:
dal 22 al 30 gennaio
MOSTRA_ NonChiamatemiMorbo
storie di parkinson in una mostra fotografica parlante, in cui i quadri...
dal 12 al 27 febbraio
MOSTRA CONCORSO "CARLO FAYER"_ LICEO ARTISTICO MUNARI
concorso rotary-borsa di studio “carlo fayer” presso gli spazi del...
dal 12 marzo al 1 maggio
MOSTRA CREMA MILANESE
.
 
STAGIONE 2021-22
Arteatro
 
EVENTO
MOSTRA_ NonChiamatemiMorbo
quando:  dal 22 al 30 gennaio
alle ore: ore 16.00
dove: Galleria Arteatro
APPUNTI

Storie di Parkinson in una mostra fotografica parlante, in cui i quadri raccontano esperienze di vita.

Storie di Parkinson in una mostra fotografica parlante, in cui i quadri raccontano esperienze di vita. Dopo Milano, Genova, Trento, Bergamo, Bellinzona, Varese, Cassano Magnago, Busto Arsizio, Rho, “NonChiamatemiMorbo” è a Firenze con Fresco Parkinson Institute per la sua decima tappa.
Nel suo primo anno, nonostante le restrizioni imposte dal Covid, la mostra ha raccontato storie di resistenza al Parkinson a oltre 2.500 visitatori in 96 giorni complessivi di apertura

La mostra fotografica itinerante di Giovanni Diffidenti raccontata dalle voci di Lella Costa e Claudio Bisio arriva al Teatro San Domenico dopo le esposizioni a Milano, Genova e Trento Storie vere di persone con Parkinson, che sanno fare riflettere e divertire, commuovere e pensare.
La mostra, che ha per tema una malattia tanto diffusa quanto poco e mal conosciuta, costituisce un’occasione per sensibilizzare il pubblico, sottolineando l’importanza della diagnosi precoce, e per combattere lo stigma e l’isolamento sociale che riguarda le persone con Parkinson le immagini di Giovanni Diffidenti, insieme ai testi di Roberto Caselli interpretati da “Mr o Mrs Parkinson” Lella Costa e Claudio Bisio rispondono all’esigenza di mostrare come il benessere e una buona qualità della vita sono necessari e possibili per le persone affette da Parkinson.
I due attori, con le loro inconfondibili voci, da ascoltare tramite una APP gratuita, danno vita a una narrazione in cui è la malattia in prima persona a guidare il visitatore alla scoperta della vita dei
protagonisti, tra questi il giornalista Vincenzo Mollica e il divulgatore scientifico Edoardo Boncinelli dai momenti difficili alle personali strategie di resilienza che ognuno di loro ha saputo applicare nella propria quotidianità L’allestimento è curato dall’architetto Franco Achilli.

ALTRI APPUNTAMENTI

Per la sua prima tappa del 2022 e la 12ma dalla partenza, #NonChiamatemiMorbo arriva a Crema in collaborazione con l’Associazione “La Tartaruga”.

In due anni, nonostante il Covid, la mostra fotografica parlante ha raccontato storie di resistenza al Parkinson a oltre 3.000 visitatori in 220 giorni complessivi di apertura. E ha dimostrato la sua vitalità anche aggiornandosi e arricchendosi con il doppio delle fotografie esposte alla prima tappa al Piccolo Teatro di Milano e un’intera sezione dedicata ai caregiver. In totale sono 40 le storie, piccole e grandi, sempre emozionanti, di donne e di uomini che resistono al Parkinson raccontate da 48 scatti fotografici sorprendenti di Giovanni Diffidenti e dalle inconfondibili voci di Claudio Bisio e Lella Costa nei panni di Mr. and Mrs. Parkinson (fruibili attraverso un’app).

NonChiamatemiMorbo
21-30 gennaio 2022
Teatro San Domenico, Piazza Trento e Trieste 6, Crema

Orario:
da martedì a venerdì ore 16.00-19.00
sabato e domenica ore 10.00-12.00, 16.00-19.00
Ingresso gratuito
Prenotazione obbligatoria sul sito www.nonchiamatemimorbo.info
Per info: info@latartarugacrema.it
o, Tel. 388 888 0812 / 334 184 0890

PROGRAMMA 21 GENNAIO 2022


ore 16.00 Inaugurazione della mostra

ore 17.30 Conferenza online su “Help Network”, la nuova piattaforma che mette in rete i centri Parkinson), sui canali social di Parkinson Italia e dell’Associazione Parkinson di Crema

Una mostra, ideata da Confederazione Parkinson Italia, è promossa a Crema dall’Associazione “La Tartaruga”.

Con il contributo non condizionato di BialMedtronic, Zambon.

Per visitare la mostra si consiglia di scaricare l’app preventivamente in modo da evitare eventuali problemi di connettività (iPhone e Android) e di portare degli auricolari per godere appieno dell’audio della mostra parlante.

Green Pass rafforzato obbligatorio. Restano in vigore le prescrizioni di sicurezza già note: obbligo di mascherina distanziamento e rispetto delle regole di contingentamento per le visite.



ALTRE INFORMAZIONI

INGRESSO LIBERO- prenotazione obbligatoria

tramite il sito:

https://nonchiamatemimorbo.info/2022/01/14/la-tappa-di-crema/

 

Green Pass rafforzato obbligatorio. Restano in vigore le prescrizioni di sicurezza già note: obbligo di mascherina distanziamento e rispetto delle regole di contingentamento per le visite