STAGIONE 2018-19
STAGIONI PASSATE:



ALTRI APPUNTAMENTI:
Serata evento
DAL ROCK ALL’ HIP HOP_Con il rapper RANCORE
una serata in compagnia di rancore, uno dei rapper più originali della...
Sabato 10 Novembre, ore 21.00
MOZART A MILANO
il viaggio di formazione in italia del giovane mozart ha avuto come prima tappa...
Domenica 25 novembre, ore 20.00
ENRICO NIGIOTTI_ CENERENTOLA DATA ZERO NUOVO TOUR
venerdì 14 settembre esce “cenerentola”, il nuovo album di...
 
STAGIONE 2018-19
Musica
 
EVENTO
DAL ROCK ALL’ HIP HOP_Con il rapper RANCORE
quando:  Serata evento
alle ore: ore 20.00
dove: Teatro San Domenico
APPUNTI

Con il rapper RANCORE,

il critico musicale Pierfrancesco Pacoda

e l’attore e dj Ippolito Chiarello

Evento in collaborazione con VERO AMORE CAFE

e dopo lo spettacolo la serata prosegue sotto il Mercato Austroungarico

 

Una serata in compagnia di Rancore, uno dei rapper più originali della vivace scena dell’hip hop italiano, Rancore, vero nome Tarek Iurcich, che dialogherà con il critico musicale e saggista Pierfrancesco Pacoda, autore di volumi sul rap italiano come ‘Potere alla parola’ (Feltrinelli) e ‘Hip Hop italiano’ (Einaudi) sul rapporto tra questo linguaggio sonoro e le trasformazioni sociali. Rancore esordisce nel 2004 a soli 14 anni. Il rapper ha creato un live show unico con la sua GusBumpsOrquestra, formazione che usa, al posto delle basi elettroniche, violino, flauto traverso, pianoforte e percussioni auto costruite. Il 2017 è l’anno della definitiva consacrazione con la pubblicazione dell’album ‘Musica per bambini’ e con una lunga serie di date sold out in Italia.

A seguire l’attore Ippolito Chiarello – nei panni di un dj notturno – riporta in vita i miti del club 27 ovvero le storie delle star esplose in cielo (o agli inferi), tutte nel loro ventisettesimo anno di età: Jimi Hendrix, Janis Joplin, Brian Jones, Jim Morrison, Kurt Cobain, Robert Johnson, Amy Winehouse, e tutti gli altri del club. Con la loro musica, le parole, le suggestioni di una notte molto rock, senza tempo e senza spazio, in cui protagonista è il teatro e il suo pubblico, e il sogno più bello che un attore, e un dj, possono sperare di sognare…

RANCORE

 

Rancore (Tarek Iurcich) comincia il suo percorso musicale nel 2004, all'età di quattordici anni, a Roma, la città in cui vive.

Ben presto si conquista sul campo una forte credibilità grazie alla presenza continua alle jam, ai concerti nei licei, alla partecipazione a eventi come la "Hip-Hop Session" di MTV Trl o il primo appuntamento romano di "Pass the Mic", alle vittorie in contest per gruppi emergenti come "Underground Skillz" nel 2006 e, soprattutto, in numerose freestyle battles tra cui “Da Bomb” – vincitore nel 2007 – e “Tecniche Perfette”, dove arriva in finale per diversi anni consecutivamente.

Dopo alcune pubblicazioni underground – tra cui l'album "SeguiMe", pubblicato nel 2006 da AltoEnt – nel 2009 nasce la collaborazione artistica con Dj Myke con il quale l'anno successivo pubblica "ACUSTICO", un EP di 8 tracce basato su un originale mix di voce, giradischi e la chitarra acustica di Svedonio (Gabriele Tardiolo, chitarrista e polistrumentista), altro fido collaboratore di Dj Myke in molte sue produzioni.

Ad aprile 2011 esce l’album “ELETTRICO" per La Grande Onda: hip hop suonato live e di grande impatto che mette in luce Rancore come uno dei più promettenti MCs della nuova generazione.
Il 2012 si apre con la partecipazione a SPIT, il talent show di MTV Italia nel quale compete tra i 12 migliori rapper italiani, arrivando in semifinale.

 

CLUB 27

NASCA TEATRI DI TERRA

Tra il dire e il fare/Compagnia La Luna nel letto

un progetto di
IPPOLITO CHIARELLO

testi di FRANCESCO NICCOLINI

con IPPOLITO CHIARELLO

regia MICHELANGELO CAMPANALE

 

We can be heroes, just for oneday 

Heroes, David Bowie

Un uomo radio. Una consolle da dj, un microfono. E delle storie, da raccontare preferibilmente di notte. Storie di grandi miti, autentiche stelle: quelle del rock, quelle del Club 27. Leggende del rock, di cui sappiamo tutto ma che abbiamo voglia di ascoltare ancora una volta. One more time, come i bambini che ogni sera hanno bisogno delle stesse fiabe per addormentarsi. Racconti, canzoni, parole, dediche, tutto intrecciato e soprattutto intriso delle storie delle star esplose in cielo (o agli inferi), nel loro ventisettesimo anno di età: Jimi Hendrix, Janis Joplin, Brian Jones, Jim Morrison, Kurt Cobain, Robert Johnson, AmyWinehouse, e tutti gli altri del club.

E questa notte sono in ottima compagnia, dato che insieme a loro vengono evocati anche Jeff Buckley, Prince, Leonard Cohen, John Lennon, Marylin Monroe, Jean Michel Basquiat, Syd Barret e tanti altri. Ippolito Chiarello – nei panni di un dj notturno – riporta in vita i miti del club 27 attraverso la loro musica, le parole, le suggestioni di una notte molto rock, senza tempo e senza spazio, in cui protagonista è il teatro e il suo pubblico, e il sogno più bello che un attore, e un dj, possono sperare di sognare…

 

L’uomo radio racconta: Ho sempre avuto una passione per i miti, gli eroi e i supereroi: gli immortali, insomma. Ho sempre pensato poi che i miti della musica, in particolare quelli del Club 27, gli immortali per eccellenza, a volte, in preda al loro distruttivo delirio di onnipotenza e nonostante le loro vite tragiche e “mortali”, sono stati supereroi con poteri straordinari, capaci di creare opere che ci salvano attraverso la loro bellezza. Vi racconto storie di miti, quelli maledetti, forse perché sono loro gli ultimi ad averci lasciato in eredità una storia. Forse avrei voluto essere uno di loro.

Mi affascina la loro musica. Mi stuzzica la loro biografia. In fondo i numeri li avrei avuti: del resto, sono nato pochi giorni prima di Kurt Cobain… lui all’estremo nord dell’Europa, e io all’estremo sud. Sarà stato a causa di questo subliminale contagio epocale che i germi delle loro vite e la magia della loro musica si sono depositati dentro di me già da bambino. Chissà… Non lo so come è andata esattamente. Soltanto una cosa mi è chiara: ormai, tutto questo è diventato un’ossessione. Una magnifica ossessione.

 

 

ALTRE INFORMAZIONI

INGRESSO CON CONSUMAZIONE € 10,00