Home Civico Istituto Musicale L. Folcioni: gli Insegnanti

Civico Istituto Musicale L. Folcioni: gli Insegnanti

COORDINATORE DIDATTICO

ALESSANDRO LUPO PASINI

Coordinatore Didattico

BIOGRAFIA
Alessandro Lupo Pasini inizia gli studi musicali all’età di cinque anni conseguendo i diplomi di pianoforte, organo e composizione organistica.
Le sue performance in ambito nazionale ed internazionale raccolgono, da sempre, lusinghieri consensi di pubblico e di critica. Musicista eclettico, spazia dal genere classico al jazz e al pop collaborando con grandi orchestre, solisti e cantanti.

Compositore di musiche di scena, accompagnatore di ensemble vocali e strumentali (Coro de “I Minipolifonici della Città di Milano”, Orchestra “Mozart”, “I Solisti del Teatro alla Scala”, “Archi del Teatro alla Scala,” l’Orchestra del Teatro alla Scala, l’Orchestra Sinfonica “Accademia delle Opere”, Orchestra Sinfonica di Sanremo, l’Orchestra Filarmonica Italiana, i “Nuovi Cameristi Italiani” ecc.), Accompagnatore al pianoforte di prestigiosi cantanti lirici  (June Anderson, Gabriella Costa, Katia Ricciarelli, Andrea Bocelli), docente di Corsi di perfezionamento e Master Class di Organo e di formazione orchestrale, ha inciso diversi CD come organista, pianista solista e con numerose orchestre tra le quali l’Ensemble strumentale del Teatro alla Scala.

È improvvisatore, arrangiatore, compositore e accompagnatore al pianoforte e ha partecipato a numerosi programmi per le principali emittenti televisive (RAI, Mediaset e TMC); autore di sigle e jingle pubblicitari; Presidente di giuria di Concorsi Nazionali ed Internazionali di musica classica e moderna accanto a grandi autori e cantanti; ha inciso diversi CD di musica classica, jazz e contemporanea. Ha collaborato come pianista ed arrangiatore con Fabio Concato e ha accompagnato, come tastierista, Marco Masini, Simona Molinari, Mario Biondi, Roby Facchinetti, Laura Pausini, Silvia Aprile, Emma, Elisa, Malika Ayane, Syria, Paola Turci, Ghemon, Claudio Baglioni, Biagio Antonacci, Alex Britti, Gianna Nannini, Noemi, Francesca Michelin, Fedez, Marco Mengoni, Alessandra Amoroso, Lorenzo Fragola, Max Pezzali, Cesare Cremonini, Nesli, Nek, Francesco Baccini ecc.collaborando con musicisti quali Lorenzo Poli, Lucio “Violino” Fabbri, Luca Colombo, Maurizio Dei Lazzaretti, Lele Melotti, Chicco Gussoni, Giovanni Boscariol, Giovanni Giorgi, Savino e il M° Bruno Santori nei concerti di Radio Italia Live. Collabora con l’ Etoile del Teatro alla Scala Gilda Gelati, col ballerino Denny Lodi e col primo violino del Teatro alla Scala Dino Sossai. Attualmente si esibisce in duo con la cantante ed interprete Debora Tundo, con la quale svolge intensa attività concertistica, anche in collaborazione con artisti della scena musicale nazionale ed internazionale.

Membro effettivo di importanti Associazioni (Rotary, IPA, ANLAI Circolo dei Navigli), è Coordinatore nazionale per i rapporti musicali dell’Unione Nazionale Sottoufficiali Italiani. Ha ricevuto prestigiosi Premi alla carriera (Primapagina, ANLAI, Premio Internazionale alla carriera Università ISFOA).

Il 27 dicembre 2022 è stato insignito dell’onoreficenza di Cavaliere al merito della Repubblica italiana, su proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri.

CONTATTI
alessandro.lupopasini@folcioni.com

GLI INSEGNANTI

DOCENTE DI
CORSO ANNUALE DI ALTO PERFEZIONAMENTO: FLAUTO

BIOGRAFIA
Domenico Alfano è Primo Flauto del Teatro Comunale di Bologna e dell’omonima Filarmonica.

Come Primo flauto ha collaborato con le orchestre del Teatro San Carlo di Napoli, Teatro Carlo Felice di Genova, Teatro del Maggio musicale Fiorentino,  Filarmonica del Teatro alla Scala di Milano.
L’Esperienza orchestrale lo porta a contatto con Direttori quali: G.A. Gavazzeni, R. Muti,  D. Barenboin,  M.W. Chung,  D. Gatti,  R. Chailly,  F. Luisi,  A. Pappano,  G. Pretre,  G. Bertini,  D. Harding, V. Gergiev, J. Valcuha, O. Lyniv.

Contemporaneamente svolge un’importante attività cameristica che lo porta a collaborare con diversi gruppi quali: New Music Studium, Orpheus Ensemble (dedicato alla musica contemporanea), Choros Ensemble (di cui è cofondatore) con i quali ha suonato nei più importanti festival e stagioni concertistiche italiane, come il Festival dei due Mondi di Spoleto, la Biennale di Venezia, la GOG di Genova, Festival di Bologna, Milano Musica, Stagione Sala Verdi, Arte Contemporanea di Torino. Ha collaborato inoltre con “I Solisti del S. Carlo”, “I Solisti di Santa Cecilia” , “I Cameristi della Scala” e “I Solisti della Scala”, Orchestra di flauti “Zephirus”.
Nel 2003 fonda e dirige  lo Janua Coeli Globus che fonde l’esperienza della musica cameristica con il Teatro di prosa , curando la preparazione di uno spettacolo sul Credo di G.Mazzini che inaugurerà le manifestazioni di Genova Capitale Europea della Cultura. Sono successivamente andate in scena a Genova: ”La canzone del Sangue “di G. D’Annunzio e “Otto tempi per un presagio” di B. Rombi; al Festival di Spoleto “Sotto le ali Divine“ di Jacopone da Todi.

Da solista ha eseguito i concerti di: D. Cimarosa, A. Vivaldi, W.A.Mozart, S. Mercadante, J.S. Bach, F.Borne con l’orchestra da camera di Genova, la Gunpo Sinfonic Orchestra, i Concerti Brandeburghesi di J.S. Bach e il concerto di G.F. Ghedini con l’orchestra del Teatro Comunale di Bologna.
Ha tenuto corsi di flauto in Italia e all’estero.  Ha svolto diverse master-class di flauto nelle Università della Musica della Corea del Sud.
Ha partecipato, su invito della Presidenza della Repubblica Domenicana in qualità di docente di flauto, ai corsi di formazione dell’Orchestra Giovanile di S. Domingo.

E’docente presso l’Accademia del Flauto di Bologna e della Scuola dell’Opera del Teatro Comunale.

CONTATTI
dom.alfano@gmail.com

DOCENTE DI
MUSICAL (fino ai 16 anni), PROGETTO EMOZIONI E MOVIMENTO IN MUSICA

BIOGRAFIA
Marco Benzoni, classe 1982, dopo aver conseguito la maturità classica, ed aver sperimentato il teatro sin dai primi anni di Liceo, si diploma in Accademia a Roma nel 2004. Lavora per diverse produzioni teatrali nel Lazio e in Toscana, seguendo poi tournèe su scala nazionale.

Trasferitosi nuovamente a Milano per nuove proposte lavorative, pur continuando la sua carriera di attore di prosa e di musical, segue corsi di doppiaggio e masterclass di recitazione, acquisendo cosi maggiori skills in ambito radiofonico e di speakeraggio.

Diverse sono le esperienze teatrali che arricchiscono il profilo artistico: Esperienze lavorative in maschera (neutra ed espressiva) per la commedia classica, e commedia dell’arte. Veste i panni di svariati ruoli nel teatro di prosa, e nel teatro ragazzi. Svariate esperienze anche nel mondo del musical e di narrazione per audiolibri. Esperienze in ambito televisivo come figurazioni speciali in sit-com italiane, o come attore in diversi cortometraggi. Nel 2013 fonda una compagnia teatrale di semiprofessionisti, I VIAVAI, per ragazzi e adulti che pur avendo già carriere avviate in diversi ambiti, decidono di seguire come“dopolavoro” dei corsi propedeutici di recitazione per entrare in compagnia ed esprimere il loro lato artistico in produzioni teatrali di prosa musical e teatro ragazzi. Durante il periodo di formazione consegue l’abilitazione per essere acting-coach con il fine di preparare attori e aspiranti tali a provini e audizioni.

Attualmente tiene corsi di teatro per ragazzi e adulti. Corsi di public speaking ed è docente di teatro nelle scuole primarie di primo e secondo grado nelle scuole di Milano e Crema. Organizzatore di eventi per manifestazioni cittadine o private, Marco Benzoni risulta un front man poliedrico dotato di professionalità carisma ed empatia.

Nella sua carriera ha condiviso il palco con grandi maestri del teatro come Gabriele Ferzetti e Gigi Proietti. La “missione” che Marco ha in ambito teatrale, è di trasmettere la passione, l’energia e la magia che un palcoscenico può regalare. Tutto ciò che ha imparato da insegnanti come G.Caliendo, M.Diotaiuti A.Mosca e C.Rivolta, viene messo a servizio di chi, con curiosità e ambizione, vuole affacciarsi a quello che lo stesso Marco definisce IL MONDO LIBERO, E DALLE INFINITE POSSIBILITA’ DI ESSERE.

CONTATTI
marco.benzoni@folcioni.com

DOCENTE DI
PIANOFORTE

BIOGRAFIA
Docente e concertista cremasco, si è diplomato brillantemente in pianoforte, organo e C. O presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza sotto la guida di Lucia Romanini e del M° Luigi Toja. Ha frequentato corsi di Vocalità, Direzione di Coro e Didattica della Musica con G. Acciai, M.S. Roveri, G. Casagrande e U.Wordak.

Vincitore di Concorsi Nazionali ed Internazionali ( sez. cameristiche) tra i quali si segnalano il 1°Premio Assoluto al M.A.S.T di Cremona, il 2°Premio al Concorso Nazionale “Città di Ispra”(1991), il 2° Premio al Concorso Nazionale di Camaiore (1991), il 1° Premio al Concorso Internazionale ” Città di Ispra” (1992). Ha conseguito un Diploma di Merito presso il Conservatorio di Piacenza (1990-91) e il Premio di Studio Lions Club di Crema (1990/ 91).

Svolge attività concertistica come pianista, organista, direttore di coro e accompagnatore pianista di cantanti lirici e strumentisti provenienti da importanti enti musicali italiani. Ha collaborando in diverse rappresentazioni con l’attore- regista Carlo Rivolta. Nel 2011 ha inciso, in qualità di pianista, con il soprano lirico Francesca Arena il CD “Concerto” contenente Brani inediti di compositori cremaschi § Arie da camera. Nella veste di organista ha preso parte a diverse incisioni di CD di musica sacra e corale. Ha collaborato con la rivista “Memorie in corso” del progetto Virtus loci realizzato da Hyperborea per conto della MARSILIO EDITORI in Venezia.

E’ stato Direttore del Coro Civico della Città di Crema ” P. Marinelli” dal 1999 al 2009 con il quale ha inciso 2 CD in occasione del 50° anniversario di attività. Vicepreside presso la Scuola Media “Dante Alighieri” di Crema dal 2004 al 2010 e per quasi vent’anni insegnante nella Fondazione “Carlo Manziana” di Crema. Dal 2016 al 2020 ha ricoperto la carica di Presidente dell’Associazione Culturale Concrescis (APS). E’ professore di Musica nella Scuola Statale Secondaria di Primo Grado e docente di pianoforte presso l’Istituto Civico Musicale “Luigi Folcioni” di Crema(CR).

CONTATTI
simone.bolzoni@folcioni.com

DOCENTE DI
BATTERIA, SOLFEGGIO RITMICO

BIOGRAFIA
Musicalmente attivo dal 1980, segue corsi, clinics e seminari con batteristi e percussionisti italiani e internazionali come Peter Erskine, Stefano Bagnoli, Mike Quinn, Gianmaria Romanenghi, Christian Meyer, Gavin Harrison. In svariati ambiti musicali: jazz, pop, musica leggera, teatro, rock, sinfonica, ensemble di percussioni, opera lirica, musica da camera. In programmi televisivi nazionali come “Il Laureato”(Rai 3), “Bulldozer” (Rai 2), Maurizio Costanzo Show (Canale 5), Mai dire Gol (Italia 1), Segnali di fumo (MTV), Quelli Che il Calcio (Rai 2).
Ha tenuto concerti nei più importanti teatri, palasport, piazze d’Italia, Roma concerto del 1°maggio 1995, Forum di Assago, in Olanda, Svizzera e Spagna. Ha realizzato incisioni video discografiche per Epic-Sony, Sony Music Video Interprises, Mellow Record, Stradivarius, Tawa International. Dal 1995 ha intrapreso una intensa attività didattica per alcune scuole musicali della Lombardia. Docente di batteria presso la Soncino Percussion Academy. In tutti questi anni ha formato generazioni di batteristi che a loro volta operano in contesti professionali e semiprofessionali. Dal 2008 ha progettato e attivato formazioni musicali che lo vedono impegnato nella trascrizione ed esecuzione di repertori di alcune storiche band: Weather Report, Police, Beatles, Toto, King Crimson.

Dal maggio 2015 è endorser italiano per la ditta turca di piatti T-Cymbals.

Ha risolto le esigenze ritmiche di nascenti o consolidate carriere di attori comici, musicisti, band, registi e direttori d’orchestra come: Claudio Bisio, Paolo Panigada, componenti di Elio e le Storie Tese, Cafewien, C’è Quel Che C’è, Paolo Rossi, Lucio Fabbri, David Riondino, Antonella Ruggiero, Paola Cortellesi, Piero Chiambretti, Enzo Jannacci, Mario Piacentini, Soncino Percussion Ensemble, Kryptonite, Antonio Catania, Giampiero Solari, Paolo Beldì, Vinicio Capossela, Claudio Desderi, Angelo Campori, Roberto Solci, Aldo Busi, Jan Van Der Roost, Joseph Horovitz, Antonio Cornacchione, Maurizio Milani, Dario Vergassola, Federica Panicucci, Enrico Bertolino, Maurizio Crozza, Caterina Guzzanti, Pablo Sanchéz Torella, Alfred Reed, Flavio Bucci, Natalino Balasso, Fabio De Luigi, Aldo Giovanni e Giacomo, Dedalo Ensemble e molti altri.

CONTATTI
giancarlo.dossena@folcioni.com

DOCENTE DI
BASSO ELETTRICO

BIOGRAFIA
Antonio nasce nel settembre del 1989, a Cremona. L’interesse per la Musica, da sempre presente, si concretizza nello studio del Basso Elettrico dall’età di 16 anni.
Nel 2009 inizia gli studi sotto la guida del Maestro Paolo Costa, per poi iscriversi al Conservatorio Ghedini di Cuneo, dove consegue la Laurea in Popular Music con valutazione di 108/110.
Studia Basso Elettrico con:
. Paolo Costa (R. Zero, C. Baglioni, L. Pausini)
. Riccardo Fioravanti (Mina, A. Ruggiero, Orchestra del Festival di San Remo)
. Andrea Torresani (F. Battiato, Elisa, T. Ferro, G. Ferreri)
. Reggie Hamilton (E. Ramazzotti, M. Jackson, W. Huston)

Approfondisce lo studio dell’Armonia Moderna sotto la guida del Maestro Giuliano Lecis (Coordinatore CPM)

Collaborazioni Selezionate:
– 2011: Promo TV “Amici di Maria De Filippi” per la presentazione del singolo “Come Spieghi” L’Aura
– 2013: Tour Italiano “Il Re degli Ignoranti”
– 2014: Tour Italiano “Il Re degli Ignoranti”, produzione, registrazione e promozione live dell’ album “Colonna Sonora di un Film che non c’è” – Mafè Almeida.
– 2015: Tour Italiano e Tour Teatrale “Il Re degli Ignoranti – Celentano Tribute Show”
– 2016: Tour Italiano “Il Re degli Ignoranti”, Live Showcase per l’album “Chasing” di Gianni Pessino
– 2017: Tour Italiano “Il Re degli Ignoranti – Celentano Tribute Show”, Promo TV Radio Deejay per la presentazione del singolo “I’m an Alcoholic” L’Aura
– 2018: Tour Estivo Sergio Sylvestre, Tour Mondiale (Italia, U.S.A., Russia, Australia) “Il Re degli Ignoranti – Celentano Tribute Show”
– 2019: Spettacoli per Costa Crociere (interport artist) con Stefano Signoroni & the MC, trasmissione TV “Wind Music Awards” con Enrico Nigiotti
– 2020: Trasmissione televisiva “Zelig C-Lab” in onda su Comedy Central, 5 puntate – 2020: Trasmissione TV “Radio Italia Live” con Annalisa
– 2022: Tour Teatrale Enrico Nigiotti (produzione F&P), registrazione speciale “Enrico Nigiotti Live” per Mola TV

Didattica Ha un importante esperienza Didattica maturata dal 2013 ad oggi
Curriculum Artistico Antonio Galli: Bassista Freelance, Insegnante
Attività Didattica:
– Docente di Basso elettrico/musica d’insieme presso: Scuola di Musica Pontesound 2019 – Oggi
– Docente collaboratore del progetto “Back to school!” dal 2013 ad oggi
Oltre ad altre collaborazioni

CONTATTI
antonio.galli@folcioni.com

DOCENTE DI
CHITARRA CLASSICA E ACUSTICA

BIOGRAFIA
Simone inizia il proprio percorso formativo nel 1994 studiando chitarra classica, affiancando successivamente lo studio della chitarra elettrica.
Nei primi anni 2000 si diploma in Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Brera e contemporaneamente si dedica al perfezionamento della chitarra acustica fingerstyle presso l’Accademia Lizard di Fiesole, completandone il percorso di studi.
Si esibisce negli anni in diverse band attive sul territorio, spaziando fra rock-blues, pop e jazz.
Fra il 2007 e 2008 collabora con Barley Arts in veste di chitarrista acustico nel tour del cantautore Pablo Ciallella.
Nel dicembre 2014 partecipa in veste di chitarrista elettrico alla prima esecuzione nazionale del brano “Chaos Theory” di J.Bonney con il Corpo Bandistico di San Paolo d’Argon, diretto dal M° Denis Salvini.
L’interessa per la didattica e la formazione lo porta a seguire i corsi Yamaha per la didattica infantile e a partecipare regolarmente a workshop e seminari sullo strumento.
Oltre all’ attività didattica in diversi istituti e nel proprio studio privato, dal 2008 si esibisce con la cantante Marcella Casciaro nel duo acustico Black Coffee, attivo in locali, feste, manifestazioni del territorio.

CONTATTI
simone.giambruno@folcioni.com

DOCENTE DI
CORSO ANNUALE DI ALTO PERFEZIONAMENTO: OTTAVINO

BIOGRAFIA
(Ottavino Teatro alla Scala di Milano)

Nato nel 1990, dal 2018 ricopre il ruolo di Ottavino con l’obbligo del secondo Flauto nell’Orchestra del Teatro alla Scala e dell’omonima Filarmonica. Dopo aver conseguito il biennio di flauto presso il Conservatorio G. Cantelli di Novara con R. Montrucchio, prosegue gli studi presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano e la Musikhochschule di Zurigo. Ha suonato con le orchestre del Teatro Carlo Felice di Genova, della Fondazione Arena di Verona, Fondazione A. Toscanini di Parma, Orchestra Sinfonica G. Verdi di Milano, Orchestra del Teatro Lirico di Cagliari, Orchestra della Svizzera Italiana e Philarmonia Zürich (Orchestra dell’Opera di Zurigo).

CONTATTI
francescoguggiola@gmail.com

DOCENTE DI
APPROCCIO E AVVIAMENTO ALLA MUSICA, TEORIA E SOLFEGGIO, CANTO CORALE, CORO DI VOCI BIANCHE, CORO “P. MARINELLI”, SCHOLA GREGORIANA CREMENSIS, PIANOFORTE, GIOCOMUSICA, PREPARAZIONE AI CONSERVATORI, ABRSM THEORY, TEORIA LETTERATURA MUSICALE E SVILUPPO DELLA PERCEZIONE MUSICALE

BIOGRAFIA
Si è diplomato in pianoforte, organo e composizione organistica presso l’Istituto Musicale Pareggiato “G. Donizetti” di Bergamo.
Ha studiato con A. Lupo Pasini e con L. Cadè e si è perfezionato con G. Parodi e F. Finotti. Ha approfondito lo studio della musica barocca con H. Terakura, viola d’amore solista dell’Orchestra del Teatro alla Scala di Milano.
Dal 1994 al 2009 è stato il pianista accompagnatore del Coro di Voci Bianche del Civico Istituto Musicale “L. Folcioni” di Crema diretto da G. Costi, coro vincitore del Primo Premio al T.I.M. 1999 e del Premio Speciale per la migliore interpretazione del brano d’obbligo al Montreux Choral Festival 2000.

Dal 2004 al 2008 è stato direttore e pianista dell’orchestra dell’attore e regista Carlo Rivolta. Si è esibito in varie rassegne e festival italiani (Crema, Milano, Pavia, Novara, Venezia, Trento, Pordenone, Bologna, Levanto, Volterra, Urbino, Perugia, Assisi, Roma, Napoli, Catanzaro, Modica, Sassari) e all’estero (S. Marino, Francia, Belgio, Svizzera, Germania, Rep. Ceca e Canada). Ha inaugurato dopo il restauro gli organi “Inzoli” delle Chiese Parrocchiali di Scannabue (CR), Camisano (CR) e Pieranica (CR).
Ha inciso alcuni CD valorizzando compositori e organi del territorio cremasco.
Ha composto e registrato per la Casa Discografica ECO la Passacaglia in sol minore per organo.
Ha inoltre frequentato diversi corsi di vocalità e direzione di coro tenuti da G. Costi, N. Conci, F. Radicchia e I. Di Pietro e i corsi di canto gregoriano organizzati dall’AISCGre con i proff. N. Albarosa, J. B. Göschl, G. Conti, G. Baroffio, J. C. Asensio, A. M. Schweitzer e M. Verde.

Come cantore gregoriano svolge attività concertistica internazionale con l’ensemble svizzero More Antiquo diretto da G. Conti.
E’ direttore del Coro “P. Marinelli” di Crema, fondatore e direttore della Schola Gregoriana Cremensis, organista della Schola Cantorum “G. B. Cattaneo” della Basilica di S. Martino di Treviglio.
E’ docente di pianoforte, teoria e lettura musicale e canto corale presso il Civico Istituto Musicale “L. Folcioni” di Crema e docente di pianoforte presso l’Associazione 1000 Note per Educare di Fara Gera d’Adda.
E’ socio dell’AISCGre (Associazione Internazionale di Studi di Canto Gregoriano) e dell’ANDCI (Associazione Nazionale di Direttori di Coro Italiani).

CONTATTI
marco.marasco@folcioni.com

DOCENTE DI
CHITARRA IMPAREROCK

BIOGRAFIA
Chitarrista elettrico e acustico, arrangiatore e ricercatore di effettistica e processori digitali.
Milita da ragazzino in gruppi metal/hard rock, poi si dedica allo studio dell’armonia e dello strumento con Enzo Rocco e allargando l’orizzonte musicale verso altri generi.
Studia e si diploma al CPM di Milano, seguito da Danilo Minotti e altri insegnanti italiani, tra i quali Luca Colombo e Bebo Ferra.
All’attività live, sia in elettrico che acustico, affianca l’insegnamento e la passione per la ricerca del suono, sviluppando e ricreando le sonorità dei turnisti americani a cavallo tra la seconda metà degli anni 80 e i primi anni 90, collaborando con Italo de Angelis alla realizzazione di presets nello stile di Mike Landau, Steve Lukather e in generale alle produzioni discografiche della scena losangelena.
In uscita a breve 2 CD, uno da solista in acustico e uno elettrico con la band Friday Evidence.

CONTATTI
giorgio.marchetti@folcioni.com

DOCENTE DI
IMPAREROCK BAND, PIANOFORTE MODERNO

BIOGRAFIA
Pier Angelo Mulazzani, nato a Crema nel 1983, inizia gli studi di pianoforte all’età di 12 anni sotto la guida degli insegnanti Mario Piacentini e Elena Soldati. Nel frattempo partecipa a diversi concorsi nazionali e internazionali e nel 2002 consegue il terzo premio al Concorso Internazionale “Giovani Talenti” di S. Bartolomeo (Imperia).

Nel 2007 si diploma con merito in pianoforte presso il conservatorio C. Monteverdi di Cremona, sotto la guida del maestro Enrico Tansini, affrontando e approfondendo soprattutto autori romantici e tardo romantici.

Nel 2008 si laurea in Fisica discutendo una tesi riguardante i fondamenti della Meccanica Quantistica. Affianca alla formazione pianistica, la pratica costante e lo studio dell’armonia classica e moderna sotto la guida di Francesco Zuvadelli. Collabora come tastierista e corista in diverse cover e tribute band.

Dal 2015 al 2018 è tastierista dei Bravi Ma Basta (già band ufficiale di tre edizioni di “Absolutely” di MTV) con la quale accompagna le tournée teatrali di Renato Pozzetto. Dal 2016 è docente di pianoforte moderno presso l’Accademia di Musica E Danza “F. Gaffurio” di Lodi.

CONTATTI
pierangelo.mulazzani@folcioni.com

DOCENTE DI
PIANOFORTE, PIANOFORTE PROPEDEUTICO, ABRSM PIANOFORTE

BIOGRAFIA
Dopo la maturità scientifica ha conseguito brillantemente i diplomi (lauree magistrali) in pianoforte con Mario Borciani ed in clavicembalo con Maria Pia Iacoboni presso il Conservatorio “A. Boito” di Parma. In seguito ha approfondito lo studio della letteratura per pianoforte a quattro mani e della musica da camera con Walter Bozzia, ottenendo riconoscimenti in concorsi nazionali ed internazionali: Stresa, Moncalieri, Alberga e Camaiore; premio speciale “A. Dvorak” ad Alassio nel 1994, 1° premio nel 1992 e 1° assoluto nel 1994 ad Ispra. Ha collaborato con vari enti pubblici e con le società dei concerti di Reggio Emilia, Cremona e Piacenza, ottenendo consensi di pubblico e di critica. Ha partecipato alla “XV Stagione Musicale” di Pietrasanta, al “XXXIV Settembre Musicale” di San Giulio ad Orta, ha suonato per la Gioventù Musicale Italiana, per gli “Amici del Loggione della Scala di Milano” ed al “L. Mozart Konservatorium” di Augsburg. E’ docente di pianoforte presso il Civico Istituto Musicale “L. Folcioni” di Crema e ha insegnato nella Fondazione Scuola di Musica “C. Monteverdi” di Cremona; più volte i suoi alunni si sono distinti, classificandosi ai primi posti in concorsi pianistici di rilevanza nazionale ed internazionale e, sotto la sua guida, 15 alunni si sono diplomati brillantemente in pianoforte presso i Conservatori di musica.

Da anni, oltre all’attività artistica ed a quella didattica, si è dedicata alla diffusione della cultura e della pratica musicale, quale responsabile dei rapporti di collaborazione tra il Civico Istituto “L. Folcioni” e le altre scuole: ha organizzato e tenuto lezioni-concerto e rappresentazioni di fiabe in musica; dal 1999 al 2019 è stata docente in corsi d’aggiornamento per insegnanti sulla letteratura musicale infantile, su base prima provinciale ed in seguito nazionale, con l’autorizzazione rispettivamente del Provveditorato agli Studi di Cremona e del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca; svolge presso le scuole consulenze e corsi per gli alunni: ha tenuto corsi in forma modulare sulla didattica musicale presso il Liceo Socio-psico-pedagogico “A. Racchetti” di Crema – all’interno del progetto ministeriale Peer Education – e in collaborazione con le direzioni didattiche del territorio cremasco; ha partecipato alla realizzazione di un ipertesto multimediale, incidendo musiche di S. Barber, con il Liceo Scientifico “G. Marconi” di Carrara. Ha seguito i seminari di didattica per bambini della Scuola di Musica di Fiesole, ha collaborato con il Laboratorio di musica del Liceo Classico “A. Racchetti” di Crema e dall’anno accademico 2002–2003 al 2007–2008 è stata docente nel laboratorio didattico “La musica nella letteratura per l’infanzia”, presso l’Università Statale di Milano – Bicocca (Facoltà di scienze della Formazione primaria), comprensivo delle attività di osservazione, elaborazione, esecuzione al pianoforte e produzione di materiali in contesto scolastico.

Tali attività hanno portato alla realizzazione con Paolo Carbone di “SuonoGiocoBalloCanto, proposte operative per la scuola primaria”, un sussidio (libro con doppio CD di musiche per pianoforte a quattro mani) per gli insegnanti della scuola primaria e per i docenti e gli alunni dell’indirizzo socio-psico-pedagogico. Realizzata per la Fondazione Cariplo e per il Comune di Crema e presentata nel Convegno-Corso di aggiornamento Nazionale “La musica per l’infanzia”, con l’autorizzazione del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ed i patrocini dell’Ufficio Scolastico Regionale della Lombardia e dell’IRRE Lombardia, l’opera unisce a un repertorio di brani di musica ‘classica’ per pianoforte a quattro mani, ispirato al mondo infantile o comunque idoneo ad un ‘primo approccio’ al linguaggio musicale, una serie di proposte didattiche ad essi relative, non teoriche ma ampiamente sperimentate nelle concrete attività scolastiche svolte dagli autori e spesso scaturite dalla fantasia stessa dei bambini.

CONTATTI
biancamaria.piantelli@folcioni.com

DOCENTE DI
CHITARRA ELETTRICA, LABORATORIO JAZZ, IMPROVVISAZIONE JAZZ

BIOGRAFIA
Chitarrista, improvvisatore, compositore attivo sulla scena internazionale dagli anni ’90, ha realizzato una ventina di cd e concerti in tutta Europa, America, Nord Africa e Asia.

Laureato in DAMS con una tesi in semiotica musicale, ha sempre affiancato all’attività concertistica quella della realizzazione di progetti di animazione musicale collaborando con innumerevoli enti e istituzioni nelle aree del disagio sociale, della disabilità, della riabilitazone psichiatrica, del carcere, della tossicodipendenza.
Presente all’ Istituto Folcioni dal 2001, sul piano della didattica ha tenuto numerosissimi corsi e laboratori dedicati alla chitarra elettrica, alle tecniche di base o avanzate in uso in ambito rock, blues, pop e jazz. Ha condotto numerosi workshop di improvvisazione, di musica di insieme e di gestione dei gruppi musicali.

Apparso alla fine degli anni ‘80 come sideman di diversi musicisti della scena jazzistica milanese, dal ’93 inizia a frequentare altre aree musicali come la musica di scena per il teatro, la canzone d’autore, gli happenings di teatro-musica e di teatro-danza.
Si lega a Roma a musicisti come Giancarlo Schiaffini e Eugenio Colombo e dal ’98 comincia a collaborare con molti musicisti della scena londinese. Con Lol Coxhill in particolare instaura un lungo e amichevole rapporto dutato fino alla scomparsa del leggendario sassofonista, mentre con Veryan Weston condivide tutt’oggi diversi progetti. Suona inoltre in Belgio e Olanda con André Goudbeek e partecipa alle “conductions” italiane di Butch Morris e alle esperienze di “sound painting” della berlinese Sabine Vogel. Ha collaborato inoltre, fino a pochi giorni prima della purtroppo prematura scomparsa, con Peter Kowald, ritenuto forse il massimo contrabbassista della scena improvvisativa europea.
Attualmente, dopo avere chiuso l’esperienza del TUBATRIO con Giancarlo Schiaffini e Ettore Fioravanti – e dopo un’avventura in duo con Stefano Bagnoli e un trio francese con Fred Monino e Bruno Tocanne sponsorizzato dal Cri du Port di Marsiglia -, Rocco dirige il suo nuovo TRIO con Simone Mauri al clarinetto basso e Davide Bussoleni alla batteria (recentemente subentrato a Cristiano Calcagnile), così come continua a portare attorno al mondo – fin dal ’97 – il suo sarcastico duo con lo storico sassofonista Carlo Actis Dato.

E’ del gennaio 2004 l’incontro col batterista scozzese Tom Bancroft (vincitore del Musicians of the Year BBC3 Award 2006) per dare vita a un duo nato da un’idea di Roger Spence, direttore dell’ Edinburgh Jazz Festival. Il duo ha preso parte a molti importanti festivals in UK: London Capital, Edinburgh, Manchester, Cheltenham, etc.
Regolarmente attivo in America Latina dal 2000 al 2010, in Argentina Rocco ha creato lo “Spaghetti Jazz Trio” col sassofonista Rodrigo Dominguez e il batterista Hernan Mandelman (cd live in Buenos Aires nel 2012) e suonato in duo col sopranista Pablo Ledesma (è del 2010 “Seis episodios en busca de autor”, registrato durante due concerti all’Università e al Conservatorio di La Plata).
Nel 2011 si è anche avuta l’occasione di effettuare alcuni concerti in Francia in duo con il contrabbassista Barre Phillips – altra leggenda vivente della musica contemporanea -, mentre nasce nel 2014 il sodalizio giapponese con il sassofonista Kazutoki Umezu.
Più recente la creazione del Mistaken Standards Trio, riunione coi due antichi sodali Tito Mangialajo e Ferdinando Faraò dedita alla rivisitazione rigorosamente estemporanea dei più celebri “evergreen”.

Per sette anni condirettore artistico del “Bottesini BassoFestival” di Crema (dedicato a tutti gli strumenti bassi in qualsiasi genere di musica), dal 2000 collabora stabilmente col festival Mardi Grave di Montpellier, da cui è partita anche l’esperienza di conduzione guidata di larghi gruppi di improvvisatori sfociata in seminari e workshops in Francia, ma anche in UK, Tunisia e – con l’aggiunta di danzatori e videoartisti – in Argentina e Italia.
Nel 2019 ha curato i concerti di “Sketches on Sunday, microrassegna di musica improvvisata” per conto dell’associazione culturale “Alice nella città” di Castelleone (CR).

CONTATTI
enzo.rocco@folcioni.com

DOCENTE DI
PIANOFORTE MODERNO

BIOGRAFIA
Nasce nel 1977, intraprende lo studio del pianoforte a 7 anni presso l’istituto Folcioni. Nel 1996 entra in conservatorio a Piacenza dove studia e si diploma sotto la guida del Maestro Marco Alpi per poi perfezionarsi con Sergio Fiorentino.
Nel 1997 vince l’audizione per diventare pianista solista dell’ orchestra G.Nicolini e gli vengono assegnate due borse di studio.
L’interesse per la musica leggera pop/rock/jazz lo porta a maturare una ventennale esperienza in varie situazioni sia come pianista che come tastierista, arrangiatore, compositore e programmatore.
Nel 2021 viene pubblicato un disco di pianoforte che contiene alcune delle sue composizioni (Mare Serenitatis ed. SAproject).
Si è esibito in varie trasmissioni televisive su reti nazionali, in teatri e in prestigiose manifestazioni musicali in Italia e all estero. Ha suonato al Quirinale nella Sala degli Arazzi alla presenza del presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
Insegnante di Pianoforte in diversi istituti come l’Accademia ISCART (Lugano CH), Musicart (Cremona), Percussion Village (Milano).
Attualmente è pianista e tastierista nella band di Iva Zanicchi, e collabora con vari artisti, cantautori e cover band

Discografia:
Daddy 2020
Mare serenitatis 2021
Gratia Plena 2021
Playng Love 2022
Noel 2022

CONTATTI
nicola.rossetti@folcioni.com

DOCENTE DI
VIOLINO, VIOLA

BIOGRAFIA
Si diploma in violino e viola presso i Conservatori di Fermo e Piacenza.
Terminati gli studi regolari,intraprende un articolato programma di perfezionamento in Europa,teso a conoscere le grandi tradizioni nell’insegnamento e nell’interpretazione della musica per archi.
Per quattro anni frequenta le lezioni di Reiner Schmidt a Francoforte e quelle di Sascko Gavrillov a Chur(CH).
Nell’ ambito di un ampia attivita’ musicale – che lo ha condotto sia nelle principali citta’ italiane oltre che in Svizzera, Francia, Germania, Austria, Grecia, Cecoslovacchia, Ungheria, Tunisia, Stati Uniti, Marocco, Giappone, Australia, Libano e Brasile ha potuto collaborare con artisti del calibro di Luciano Pavarotti, Jose’ Careras, Katia Ricciarelli, Renato Bruson, Leo Nucci, Andrea Bocelli, Uto Ughi, Rocco Filippini per non citare che alcuni dei maggiori.
Il moltiplicarsi degli impegni artistici non gli ha impedito di dedicarsi con continuita’ ed assiduita’ all’attivita’ didattica. Svolge anche attivita’ di direzione d’orchestra presso numerose istituzioni. E’ stato altresi’ invitato dall’Associazione “PRO MUSICA” a tenere corsi di perfezionamento di viola a Miradolo Terme e al festival Cilento in Musica.

CONTATTI
alberto.simonetti@folcioni.com

DOCENTE DI
PIANOFORTE, MUSICA D’INSIEME

BIOGRAFIA
Cremasco, ha seguito il percorso istituzionale di formazione pianistica studiando con diversi pianisti: Claudio Demicheli ( presso il Civico Istituto Musicale “L. Folcioni ), Giovanna Prestia, Bruno Canino, Fabrizio Garilli, Aldo Ciccolini.
Ha ottenuto lusinghieri riconoscimenti in competizioni musicali nazionali ed internazionali sia come solista che in formazioni cameristiche.
Ha approfondito particolarmente il repertorio in duo con violino, violoncello, flauto, due pianoforti e quattro mani.
Molte le sue partecipazioni come collaboratore al pianoforte nelle produzioni operistiche del Circolo delle Muse di Crema.

Per una decina d’anni ha curato le attività artistiche musicali per conto del Comune di Crema nell’ ambito del Folcioni, Musica in Corte e Concorso per contrabbassisti ” Bottesini “.
Il suo percorso musicale è strettamente connesso al Civico Istituto Musicale “Luigi Folcioni” in cui è presente, prima come allievo e poi come docente, da circa quarant’ anni.
La didattica rappresenta per lui un costante terreno di crescita personale e musicale in cui coltiva quotidianamente la passione per la musica legata al gesto pianistico. L’incontro con gli studenti è il costante spunto di riflessione sulla tecnica ed interpretazione legate al repertorio e la buona riuscita di più allievi è il frutto di tale costante ricerca.

CONTATTI
enrico.tansini@folcioni.com

DOCENTE DI
CANTO MODERNO, MUSICOTERAPIA, CORO “DIVERSAMENTE POP”, ABRSM THEORY

BIOGRAFIA
Debora Tundo, cantante e musicista poliedrica e di grande versatilità, sin da bambina, affascinata dal talento e dalla passione di sua zia materna (pianista e cantante lirica), si dedica allo studio della musica e in particolare della chitarra.
Consegue la maturità classica e poi si laurea in Giurisprudenza presso la Università degli Studi Statale di Milano e consegue l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato nell’anno 2003 e nel frattempo prosegue per tutta la vita parallelamente la sua attività sportiva agonistica fino all’anno 1997 nella disciplina del Karate (conseguendo Diploma di Cintura Nera II Dan) e della Kick Boxing (Vice Campione Europeo 1997 Federazione WKA).

Ma la musica è sempre parte integrante del suo percorso fino a che nel 1997 decide di iniziare un percorso di studi presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali Franco Vittadini di Pavia dove studia chitarra classica sotto la guida del Maestro Roberto Pinciroli e consegue nel 2002 il diploma di Teoria e Solfeggio.
Inizia, poi a studiare con il Maestro Franco Brambati chitarra moderna e nel 2004 consegue il diploma di chitarra moderna e contemporanea presso l’Helvetic Music Institute di Bellinzona. Ha studiato, inoltre, Violino sotto la guida del Maestro Guido Torciani.
Ha continuato i suoi studi musicali e oggi studia e suona Contrabbasso Jazz.
Ha studiato canto moderno presso il Laboratorio Musicale “Una città per Cantare” fondato da Ron.
Ha svolto intensa attività concertistica in Italia e all’estero partecipando anche ad importanti Festival tra i quali Umbria Jazz e Concorsi (tra i quali Castrocaro, X Factor e Sanremo).
Si è esibita in numerose trasmissioni televisive per la RAI, RAI Sport e Sportitalia trasmesse in mondovisione.
Nel 2004 ha iniziato la sua attività di organizzatore e direttore artistico di eventi e spettacoli, partecipando in alcuni di questi anche come solista.
Nel 2004 organizza e partecipa al Musical La Ballata del Riso organizzato al Teatro Fraschini di Pavia in collaborazione con l’Università degli Studi di Pavia, la Provincia e il Comune di Pavia ed il circolo “La Barcéla”. Nel 2009 organizza una serie di eventi per il ciclo “Arte per Pavia”, il cui evento conclusivo si è tenuto nel 2011: uno spettacolo realizzato in Pavia presso il Teatro “Fraschini”, in collaborazione con la Polizia di Stato, la Provincia e il Comune di Pavia, l’Università degli Studi di Pavia e alcuni Club Service (Lions, Amitiè sans Frontieres) dal titolo “Recondite Armonie” a cui partecipano artisti di fama internazionale (Ambrogio Maestri, Walter Casali, Isabel De Paoli ed altri), accompagnati dalla regia e dalle scenografie del Maestro Athos Collura.

Nel 2017 ha organizzato e diretto un evento di promozione sociale in collaborazione con il Circolo dei Navigli e la Regione Lombardia dove ha partecipato anche come cantante solista in un Concerto Coreografico presso il Teatro Dal Verme di Milano con un ensemble prestigioso composto da Dino Sossai, Alessandro Lupo Pasini, Caterina Crucitti, Giovanni Giorgi e Denny Lodi, con la regia di Matteo Bittante.
Nel 2018 ha organizzato un evento dove ha partecipato anche come cantante solista in un Concerto Coreografico presso il Teatro Manzoni di Milano sulla canzone milanese riproposto al Teatro San Domenico di Crema per il Capodanno 2019, dividendo il palco con Tony Dallara, Dario Baldambembo, Rudy Gordini ed altri.
Nel 2018 ha organizzato un evento dal titolo “Il Giro del Mondo in 20 Canzoni” che ha girato in vari Teatri (Teatro Manzoni di Milano, Auditorium Papa Giovanni XXIII di Bergamo, Teatro San Domenico di Crema etc.). Nel 2016 ha iniziato la collaborazione con la Dance Hause di Susanna Beltrami e il coreografo ballerino Matteo Bittante e ha partecipato allo spettacolo “Inside” andato in scena come inaugurazione del Festival Exister 2016 presso la Triennale di Milano.
Oggi continua la sua attività come organizzatore di eventi spettacolo e come cantante e contrabbassista in duo con il pianista e compositore Alessandro Lupo Pasini, e collabora con alcuni dei più importanti musicisti e direttori d’Orchestra italiani cavalcando le scene dei più importanti teatri e luoghi di cultura italiani e non Teatro Dal Verme di Milano, Teatro Manzoni di Milano, Triennale di Milano, Teatro Fraschini di Pavia, Umbria Jazz, Teatro San Domenico di Crema, Museo di Capodistria, Teatro Oscar di Milano.
Ha svolto attività di consulente e contemporaneamente di musicista e docente in diversi istituti pubblici e privati, in collaborazione con associazioni, fondazioni e scuole private e statali.
Dal 2017 collabora con la Fondazione San Domenico e l’Istituto Musicale Folcioni di Crema come coordinatrice e insegnante di corsi di Propedeutica musicale presso diversi Istituti comprensivi della provincia di Cremona. Nel 2019 ha organizzato e partecipato ad un progetto di didattica e animazione per l’Ospedale Papa Giovanni XXIII di Bergamo e la Scuola Primaria Cavezzali di Bergamo.
Dal 2013 al 2019 è stata Presidente del Teatro Dardano di Montù Beccaria.

CONTATTI
debora.tundo@folcioni.com

DOCENTE DI
FLAUTO

BIOGRAFIA
Diplomata in flauto traverso, con il massimo dei voti nel 1996 presso il Conservatorio “LucaMarenzio” di Darfo Boario Terme sotto la guida del M° Loriano Berti.
Si è perfezionate successivamente in flauto con maestri di fama internazionale come Bruno Cavallo presso l’Accademia musicale di Pavia, Gianpaolo Pretto, Marco Zoni, Jean Claude Gerard presso il Conservatorio Superiore di Stoccarda, presso il Conservatorio Superiore di Lugano e con l’ungherese Janos Balint, con il quale si è esibita in qualità di solista e con Glauco Cambursano presso L’Accademia Italiana del flauto di Imola; si è perfezionata in musica da camera con il Maestro Pietro Borgonovo presso l’Accademia di alto perfezionamento di Erba (CO) e con Janos Balint presso l’Accademia musicale di Rovigo.
E’ stata assistente del Maestro Marco Zoni, primo flauto del Teatro alla Scala di Milano presso l’Istituto Franciscanum di Brescia.
Ha svolto attività cameristica: con il quintetto di fiati Shenai, con il trio Syrinx, e con il duo ZILIANI-DA PARE’ (flauto e arpa) con il quale si è esibita in Italia e all’estero. E’ stata membro dell’orchestra di flauti “Mulieres Aulosque” con la quale si è esibita in Italia e all’estero; da menzionare un importante traguardo del gruppo, l’incisione del disco “Modern Gold-Bach”, ricomposizione e reinterpretazione delle famose Variazioni Goldberg di Bach effettuato da Angela Citterio, compositrice e componente del gruppo.
Dal 2013 è membro dell’orchestra di flauti Zephyrus nata all’interno del Teatro alla Scala di Milano con la quale si è esibita in numerosi concerti in Italia e all’estero, tra i quali una tourneè in Giappone che li ha visti protagonisti al Festival Mondiale del Flauto di TOKIO.
Ha collaborato e collabora con diversi enti lirico-sinfonici tra i quali: Giovane Sinfonietta Vicenza, Orchestra da camera l’Incanto Armonico, Orchestra da camera Antonio Vivaldi, Orchestra Barocca di Bergamo, Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano, Orchestra del Teatro Carlo Felice di Genova, Orchestra del Festival di Brescia, Orchestra dei Filarmonici di Torino, Orchestra del Teatro alla Scala di Milano.
E’stata per dodici anni primo flauto dell’Orchestra di fiati di Soncino con la quale ha avuto l’opportunità di lavorare con i migliori direttori/compositori in campo bandistico quali : Jan VanDer Roost, Daniele Carnevali, Joseph Horovitz, Pablo Sanchez Torella, Felix Hauswirth, Johan de Meij, Hardy Mertens, Alfred Reed, Paolo Belloli, Fulvio Creux, Fabrizio Dorsi, Ferrer Ferran,Franco Cesarini. Laureata in Didattica della musica presso il Conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano e laureata in Didattica dello strumento (flauto traverso) presso il Conservatorio Claudio Monteverdi di Bolzano, nel 2012 vince il primo premio come miglior direttore d’orchestra al Concorso Nazionale di Firenze per Orchestre Giovanili.
Ha seguito numerosi corsi di Specializzazione inerenti la didattica musicale : con il maestro Annibale Rebaudengo sulla “Metodologia dell’insegnamento”, con Marcella Sanna dell’Orff di Roma su “Musica e Movimento”, con Ciro Paduano dell’Orff di Roma sulla “BODY PERCUSSION” e con la prof. Anselmi dell’Orff di Roma su “Musica in culla” per bambini da 0 a 3 anni. Ha perfezionato la tecnica di direzione con il Maestro Paolo Belloli e il Maestro Angelo Sormani.
Docente di flauto presso la scuola media ad indirizzo musicale di Romanengo (CR).
Dal 2012 è direttore musicale della Banda di Fontanella (BG) e direttore artistico della rispettiva scuola di musica. All’interno di questo progetto ha fondato, nel 2016, la Junior Band con la quale, nel 2018, ha vinto il primo premio al concorso “Accordarsi è possibile” di Trentoe il primo premio assoluto nel 2019 (100/100) al Concorso di Tradate per giovani musicisti.
E’ l’Ideatrice del famoso progetto “La scuola che Sbanda” attivato presso la scuola di musica del Corpo Musicale di Fontanella con il quale ha portato la scuola di musica ad avere al suo attivo 100 allievi.

CONTATTI
federica.ziliani@folcioni.com

DOCENTE DI
ORGANO E COMPOSIZIONE ORGANISTICA

BIOGRAFIA
Musicista cremasco, si è diplomato in Organo e Composizione organistica presso il Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza nella classe di Giuseppina Perotti.
Successivamente ha studiato con Fabrizio Garilli diplomandosi in Musica Corale e Direzione di Coro presso il Conservatorio “F. E. Dall’Abaco” di Verona e, sotto la guida di Bruno Bettinelli, ha compiuto gli studi di Composizione diplomandosi presso il Conservatorio “L. Marenzio” di Brescia.
Si è diplomato in clavicembalo con il massimo dei voti e la lode presso il conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza avendo studiato con Laura Bertani. Nell’anno 2006 ha completato il corso biennale di specializzazione in clavicembalo laureandosi col massimo dei voti e la lode presso il conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza.
Ha perfezionato la sua preparazione di organista e clavicembalista partecipando ai corsi tenuti da Harald Vogel e Andrè Isoir a Pistoia, da Christopher Stembridge ed Enrico Gatti a Piacenza, da Michael Radulescu e Monserrat Torrent a Cremona. Ha partecipato ad un master annuale di improvvisazione jazz tenuto dal pianista Mario Piacentini.
Svolge attività concertistica come interprete solista e in diversi complessi strumentali e corali. Dal 1994 è docente presso il il civico istituto musicale “L. Folcioni” di Crema dove tuttora insegna organo e c. o., armonia contrappunto e analisi. Insegna Teoria, analisi e composizione presso il Liceo Musicale “A. Stradivari” di Cremona. Ha collaborato con: Orchestra Filarmonica Italiana, Orchestra Zanella, Gruppo Strumentale da Camera Ciampi.
Ha preso parte a numerose incisioni discografiche e alcune sue composizioni sono state eseguite in pubblico nell’ambito di rassegne dedicate alla musica contemporanea. Collabora stabilmente con la Compagnia “La Rossignol” con la quale ha registrato sei cd e si è esibito attraverso un ‘ intensa attività concertistica in Italia, Svizzera, Francia, Germania, Spagna, Russia, Ungheria, Bulgaria, Cina, Siria, Libano, Marocco, Arabia Saudita, Cipro, Croazia, Austria, Romania, Portogallo, Slovenia, Norvegia, Danimarca, Olanda, Colombia, Bolivia, Paraguay, Venezuela, Polonia, Vietnam, Indonesia, Australia e Stati Uniti d’ America.
Nell’anno 2015 ha completato il corso biennale di specializzazione in pianoforte laureandosi col massimo dei voti presso il conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza sotto la guida di Marco Alpi.

CONTATTI
francesco.zuvadelli@folcioni.com