EVENTO inserito in CREMA IN SCENA PROSA 2024

Commedia in tre atti in dialetto Cremasco

Di Pietro Paparo

A cura dell’Associazione Culturale “Gruppo Giovani per il Teatro” di Moscazzano

Regia Gian Antonio Fusar Poli

1960. Bortolo, calzolaio del paese decide di chiudere bottega e andare in pensione. Gli amici, per festeggiare l’evento, pensano di organizzare uno scherzo alle spalle di Bortolo. La storia si complica quando si viene a sapere che un misterioso personaggio si aggira per il paese chiedendo informazioni sul calzolaio. Dopo diversi tentativi di sviare il misterioso personaggio e numerosi equivoci, Bortolo dovrà affrontare una prova che lo costringerà a fare i conti col passato e soprattutto con sé stesso. Tutto questo non senza risate, colpi di scena ed immancabile lieto fine.

Articolo precedenteMetropolitan Glimpses di Antonio Tamburro – dal 5 al 21 aprile 2024
Articolo successivoLa forza di Simone Weil – 22 aprile 2024 ore 21.00